Kanga Kikoy Kitenge - Distribuzione tessuti africani

KANGA

Ovunque voi andiate in Africa Orientale vedrete i kanga. Il Kanga è un indumento di cotone molto colorato; normalmente, viene venduto composto di due pezzi combacianti di stoffa a motivo uguale.
Il kanga è molto più di una metratura di stoffa; marca il ritmo della vita swahili. Ogni kanga porta con sé un proverbio, un pezzo di saggezza: alcuni di essi servono come benedizione per ricevere fortuna o amicizia; altri come monito per chi li legge. I kanga vengono passati da madre in figlia fino a che diventano cenci per pulire la casa.
I kanga sono molto versatili, utili ed unicamente africani; portati in molti modi, sono perfetti per una giornata al mare, in piscina, per un picnic, ma anche per molti altri usi in casa ed in giardino, in gita e in vacanza.
"Godetevi la loro versatilità! "

 

KIKOY

Il Kikoy è una cotonata con frange intrecciate ai bordi, il fondo di un unico colore e delle semplici strisce colorate a contrasto sui lati. Il kikoy tradizionale, di provenienza dal Corno d’Africa, è composto da due strisce di stoffa speculari, alte 60 cm e cucite al centro a formare una stoffa dell’altezza doppia. Il kikoy moderno viene prodotto con cotone pettinato e filo colorato, a tinte vivaci, ed è composto da un unico telo di stoffa. Oggi i kikoy sono il tradizionale abbigliamento portato avvolto alla vita dagli uomini della costa e dai pastori dell’interno dell’Africa orientale.

 

KITENGE

Il Kitenge è un indumento africano, tipico della tradizione swahili e diffuso in Tanzania, Kenia, Somalia, ma anche in altri paesi africani. Il Kitenge è un rettangolo di cotone, stampato a cera; rispetto al kanga, il tessuto è più spesso e le fantasie diverse. È comunemente usato per fare vestiti, camicie, gonne e tessuti d’arredo.